SOCI FONDATORI
SOCI AGGREGATI

Domori

Immaginate di sentire nella vostra bocca note di frutta secca, pan tostato, marmellata. O, come in una sinfonia, note di caramello, tabacco, noci, papaya, sottobosco, funghi e datteri. E se vi dicessi che tutti questi aromi, e altri ancora, potreste ritrovarli in una delle sette tavolette di Criollo Domori?

Fondata circa vent'anni fa da Gianluca Franzoni e dal suo amore per il cacao, Domori - prima fra tutti i produttori di cioccolato - ha scelto di usare solo cacao fine. Una scelta coraggiosa, perchè si tratta di varietà delicate, rare e meno produttive. Il cacao fine, infatti, rappresenta appena il 10% del raccolto mondiale e il Criollo la varietà più rara in assoluto, lo 0.001%.

Questa scelta permette non solo la produzione di un cioccolato con bouquet aromatici variegati, ma anche il rispetto e la conservazione della biodiversità. Sin dalle origini, l'azienda si batte per la tutela delle varietà pregiate di cacao, del loro habitat naturale e dei coltivatori che vi lavorano. Di origine venezuelana, il Criollo  è una varietà di cacao che richiede particolare cura e attenzione in ogni fase della sua preparazione. Il suo frutto viene lavorato con procedimenti mirati alla tutela dell'aroma naturale delle fave di cacao, mantenendo standard di qualità molto elevati. Oltre le qualità aromatiche, il frutto di questa pianta così delicata, ma così pregiata e pura, non presenta note astringenti.

Il profilo sensoriale è pressochè unico e anche per questo Domori è stata la prima a elaborare un codice di degustazione, una mappa che guida i sensi alla scoperta della pura essenza del cioccolato e ne sublima l'esperienza.

www.domori.com