SOCI FONDATORI
SOCI AGGREGATI

Privacy e policy

Questa informativa concerne il trattamento dei dati personali degli utenti del sito internet www.narratoridelgusto.it (“Sito”) e le politiche di riservatezza dei dati personali adottate dall’associazione dei Narratori del Gusto quale soggetto responsabile della gestione del Sito. L’informativa è resa solo per il presente sito e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.

I dati forniti liberamente dagli utenti verranno trattati, al fine di gestire l’iscrizione e la partecipazione alle attività, esclusivamente dall’associazione per mezzo di persone appositamente incaricate. Il trattamento dei dati forniti sarà effettuato sia manualmente che informatizzato.

Nel perseguimento degli scopi fondativi ci potrebbe essere la necessità di comunicare a terzi i dati degli associati: tali comunicazioni avverranno utilizzando le cautele previste dalla legge sulla tutela della privacy.

I dati potranno essere comunicati a soggetti e organismi privati operanti in Italia o all’estero, che ne facciano richiesta o quando questo sia utile per raggiungere le finalità che l’associazione si propone di perseguire.

L’associazione dei Narratori del Gusto è totalmente esonerata da qualsiasi responsabilità qualora emergano profili non veritieri rispetto ai dati dichiarati dai propri soci, i quali rispondono, anche a livello penale, di eventuali falsità.

Qualora non si intendano più ricevere comunicazioni e informazioni riguardanti l’attività dell’associazione dei Narratori del Gusto sarà possibile ottenere la cancellazione dei dati dall’archivio inoltrandone la richiesta.

Il titolare del trattamento dei dati  è identificato nell’associazione dei Narratori del Gusto con sede in Galleria Vittorio Veneto 9, 25128 Brescia (BS). In ogni momento si potranno esercitare i diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art.7 del D.lgs.196/2003.

In caso di decadimento dall’associazione i dati verranno conservati a scopo documentativo e si potranno richiedere ai sensi del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003. Secondo tale normativa il trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti.